Contenuto principale

Prostitute a piazza d’Armi: il sindaco firma l’ordinanza. Multe in arrivo per i protagonisti di incontri a pagamento con l’obiettivo di tutelare il decoro e la sicurezza pubblica. 

 

“I cittadini hanno ragione - spiega il sindaco Geremia Biancardi - non é più possibile tollerare situazioni che  creano disagio e rendono difficile praticare in sicurezza alcune zone di Nola. In più é necessario intervenire anche a tutela della dignità delle persone, molto spesso costrette e vessate. Proprio nei giorni scorsi, infatti, la polizia locale ha proceduto all’identificazione di uno sfruttatore che é stato denunciato all’autorità giudiziaria. Ieri mattina, invece, sono state identificate 5 prostitute, poi allontanate  da piazza d’Armi”.Il provvedimento consentirà alle forze dell’ordine, a cominciare dalla polizia locale, di incrementare l’attività di prevenzione e controllo del territorio a salvaguardia dell’interesse della comunità.Pur nella difficoltà operativa, così come accade in ogni parte d’Italia, di dimostrare la sussistenza di comportamenti antigiuridici, il provvedimento  - sottolinea il primo cittadino - ha l’obiettivo di fornire ai tutori dell’ordine un ulteriore strumento per conseguire maggiori risultati a salvaguardia della vivibilità cittadina”.

Nola, 28 agosto 2017